Cerca
  • Maura del Serra

Kore. Iniziazioni femminili. Antologia di racconti contemporanei


Le voci di scrittori e poeti, scelti ed introdotti da Maura Del Serra, che si succedono in questa originale antologia di moderne "favole d'identità", si propongono come altrettanti specchi creativi e tipologici delle metamorfosi della coscienza femminile, còlta nelle complesse relazioni interpersonali, familiari e societarie che ne segnano l'avventurosa ricerca interiore, e il cui archetipo è rintracciato dalla Del Serra nel drammatico mito greco di Kore o Persefone. La fanciulla che una violenta iniziazione divide fra la madre Demetra e lo sposo Ade, fra la luce dell'innocenza edenica e l'ombra dell'esperienza erotico-infera, è quindi figura del ciclo cosmico di morte e rinascita e dell'anima femminile, nel suo senso simbolico fondante di mediatrice fra mondi e linguaggi opposti; ma, nella storia, alla ricerca essa stessa del proprio mondo, della propria immagine e del proprio linguaggio. Di questa spesso silenziosa odissea, l'immaginario letterario contemporaneo traduce e scandisce qui alcuni intensi momenti espressivi, attraverso i personaggi creati da Gianna Manzini, Marcel Proust, Karen Blixen, Marguerite Yourcenar, Djuna Barnes, Jorge Luis Borges, Carlo Emilio Gadda, Federigo Tozzi, James Joyce, David Herbert Lawrence, Katherine Mansfield, Doroty Parker, Virginia Woolf, Eugenio Montale, Ingeborg Bachmann; in un "tetro della coscienza" di volta in volta tragico e gioioso, sensuale ed intellettuale, intimista e surreale, che coinvolge il lettore in un viaggio inedito dentro la sostanza dinamica dell'esperienza umana.


Dal risvolto di copertina



Racconti al femminile

Sono racconti riuniti nel nome di Kore, o Persefone, la fanciulla divina rapita da Plutone, il signore degli Inferi, e sono una polifonia in onore della femminilità che sboccia. Kore, iniziazioni femminili, per la cura di Maura Del Serra, si ispira al mito greco perché "Kore è 'la fanciulla' assoluta, l'infinita, gemmante potenzialità naturale e psichica, la primavera del mondo e della coscienza". Maura Del Serra ha individuato un sentiero sotterraneo nella letteratuta moderna: un filo che da James Joyce conduce a Eugenio Montale, sfiorando il mistero che l'altra metà del cielo ha sempre recato con sé. [...] In questa parata di racconti il dramma si incastona talvolta in un fatto all'apparenza irrilevante, talaltra in una parabola fondante dell'umanità. E le parole dalla maggior capacità di penetrazione spettano proprio alle scrittrici che sanno cogliere il guizzo celato da un gesto, i freni imposti da un'epoca, come Katherine Mansfield in Le figlie del defunto colonnello; fotografare quell'istante traumatico in cui finisce l'infanzia, come ha fatto sapientemente Gianna Manzini in Sottosuolo. Oppure intessere parole di rara bellezza per Maria Maddalena, la donna che ha riunito in sé il peccato e la santità, in un racconto che solo l'intensità di Marguerite Yourcenar è riuscita a creare.

[non firmato]


"Il Sole - 24 ore", domenica 1 giugno 1997

Percorsi di Lettura / Doppio di Donne

[...] Ed è ancora il tema del doppio il filo dell'antologia di racconti Kore, iniziazioni femminili curata da Maura Del Serra (Le Lettere, 285 pagine, 30 mila lire), ricerca delle metamorfosi della coscienza femminile rintracciate nel mito di Kore/Persefone, la fanciulla che una violenta iniziazione divide tra la madre Demetra e lo sposo Ade, fra terra fertile e inferi popolati d'ombre, innocenza e desiderio. In questo viaggio nell'identità femminile ci sono i più grandi scrittori e scrittrici del '900, Yourcenar e Borges, D. Barnes e Montale [...].


ROSELLA SIMONE

"La Repubblica" (Supplemento Donna)

5 agosto 1997

Kore. Iniziazioni femminili, a cura di Maura Del Serra

Le voci di scrittori e poeti, scelti ed introdotti da Maura Del Serra, che si succedono in questa originale antologia di moderne "favole d'identità", si propongono come altrettanti specchi creativi e filologici delle metamorfosi della coscienza femminile, colta nelle complesse relazioni interpersonali, familiari e societarie, che ne segnano l'avventurosa ricerca interiore, e il cui archetipo è rintracciato dalla Del Serra nel drammatico mito greco di Kore e Persefone.

"Atmosphere"

Meridiana In-flight Magazine

n. 49 (ottobre-novembre 1997)

0 visualizzazioni