Cerca
  • Maura del Serra

L'UNESCO ha 60 anni!

Si celebra in tutto il mondo il 60° anniversario della costituzione dell'UNESCO, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza, la Cultura e la Comunicazione.


La data ricorda la conclusione di un processo iniziato mentre il conflitto mondiale dispiegava tutta la sua violenza. Il punto di partenza di questo percorso si colloca, infatti, nel 1942, nel pieno della seconda guerra mondiale, quando si svolse nel Regno Unito, su iniziativa del ministro britannico dell'educazione, Butler, la Conferenza dei Ministri Alleati dell'Educazione (CAME: Conference of Allied Ministers of Education) con l'obiettivo di individuare le vie da seguire per ricostruire, una volta raggiunta la pace, i sistemi educativi travolti dagli eventi bellici. Su proposta del CAME venne convocata dall'1 al 16 novembre del 1945 una Conferenza delle Nazioni Unite per lo stabilimento di una organizzazione educativa e culturale (ECO/CONF).

Spronati da Francia e Inghilterra, due degli Stati più colpiti dalla guerra, i delegati di 44 paesi discussero sulla creazione di un'organizzazione che avrebbe dovuto incarnare un'autentica cultura della pace creando "una solidarietà intellettuale e morale del genere umano". Alla fine della Conferenza, appunto il 16 novembre 1945, trentasette Stati fondarono l'UNESCO firmandone lo Statuto. Questo entrò in vigore il 4 novembre dell'anno successivo, dopo la ratifica da parte di venti Stati.

Il periodo dal 16 novembre 2005 al 4 novembre 2006 vedrà susseguirsi presso la sede dell'UNESCO a Parigi e negli Stati membri, su iniziativa delle rispettive Commissioni Nazionali, numerosi eventi destinati a celebrare i 60 anni dell'Organizzazione e a riflettere sulla strada fin qui percorsa e sulle prospettive future.

Anche in Italia il 16 novembre prendono avvio le manifestazioni organizzate o promosse dalla Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.

Il Centro UNESCO di Firenze organizza, il 7 dicembre 2005, in Palazzo Vecchio, Sala dei Duecento (tutta la giornata) il Convegno di studio: "UNESCO 60 ANNI - 57° ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI - IL DIRITTO A CONOSCERE IL PATRIMONIO CULTURALE"

Partecipano: Sindaco di Firenze, Assessore alla Cultura e Patrimonio UNESCO, Commissione Italiana UNESCO, Sovrintendente Paolucci, prof. Robbiano, prof Sermonti, la Presidente della federazione italiana dei Centri UNESCO M.L. Stringa e la Prof. Maura Del Serra che interverrà sul tema: "La traduzione per conoscere il patrimonio culturale".


"Educazione&Scuola - Board"

15 novembre 2005

0 visualizzazioni