Cerca
  • Maura del Serra

Premi speciali al Camaiore

Viareggio, 12 settembre 2010 - Paola Mastrocola è la vincitrice del Premio Letterario Camaiore di poesia. Con La felicit del galleggiante (Guanda), si è aggiudicata la 23/a edizione del Premio convincendo, con la sua opera, la giuria popolare che ha dovuto scegliere tra i cinque finalisti. "Una vittoria che non mi aspettavo - ha commentato Paola Mastrocola - È il riconoscimento di un duro lavoro. Il mio primo libro lo scrissi a 35 anni e ci sono voluti anni per vederlo pubblicato. È difficile occuparsi di poesia in un mondo basato sullo spettacolo, sul successo e sul denaro". Mastrocola, con 23 voti, ha avuto la meglio su Alessio Brandolini con Il fiume nel mare (Lietocolle, 15 voti), Antonio Riccardi Aquarama e altre poesie d'amore (Garzanti, 4 voti), Giorgio Luzzi Sciame di pietra (Donzelli, 3 voti) e Alberto Toni Alla lontana, alla prima luce del mondo (Jaca Book, 2 voti).

Durante la cerimonia finale la giuria tecnica presieduta da Francesco Belluomini e composta da Alberto Bevilacqua, Corrado Calabrò, Giorgio Celli, Paolo Di Stefano, Paola Lucarini e Mario Santagostini ha anche consegnato premi speciali a Gianni D'Elia per Trentennio (Einaudi), Maura Del Serra con Tentativi di certezza (Marsilio) e Maria Luisa Spaziani per La radice del mare (Tracce).

Una menzione speciale per Tomaso Pieragnolo, curatore di Eunice odio - questo è il bosco (Via del vento). Premio Internazionale a Ernesto Cardenal con l'antologia Nicaragua mondo universo (Le Lettere) e Seamus Heaney con l'opera District and circle (Mondadori). Per conto dell'anziano poeta irlandese ha ritirato il premio l'Ambasciatore d'Irlanda Patrick Hennessy. Il Camaiore Proposta è andato a Giacomo Panicucci per Suite di prose liriche (Genesi). Mastrocola ha già vinto il Campiello nel 2004 con l'opera Una barca nel bosco, con La gallina volante il premio Calvino inedito nel 1999 e il premio Selezione Campiello nel 2000.


"La Repubblica"

12 settembre 2010

0 visualizzazioni